Home Notizie Drive-in: quello del Cineland di Ostia sarà il più grande d'Europa

Drive-in: quello del Cineland di Ostia sarà il più grande d’Europa

Apre il 4 Luglo ad Ostia, frazione litoranea di Roma, il drive-in più grande del vecchio continente.

Uno spazio di 60 mila metri quadri, corrispondente all’area esterna del multisala Cineland, è pronto ad accogliere circa 500 auto, ma anche chi arriva a piedi o in bicicletta, grazie ad una platea di sdraio con 300 posti, anch’essa adibita per l’occasione.

I film saranno proiettati in 4k su uno schermo di 30 metri per 15, con una cabina regia a 100 metri di distanza.
Per quanto riguarda l’audio, ci sarà una frequenza fm alla quale sintonizzarsi con l’autoradio o attraverso lo smartphone tramite bluetooth.

L’idea la si deve al visionario imprenditore Giuseppe Ciotoli, 83 anni, che nel 1999 trasformò l’ex fabbrica Breda nell’attuale multiplex Cineland, da anni meta estiva degli appassionati capitolini della settima arte.

Nonostante le molte difficoltà dovute al Coronavirus, Ciotoli non si è arreso e il suo drive-in proietterà un fim a serata dal 4 luglio al 15 settembre.

veduta esterna del cineland di ostia
Veduta esterna del Cineland di Ostia (Roma)

Il prezzo di ingresso sarà di 10 € a macchina, con titoli piuttosto vari, per accontentare i gusti di un pubblico eterogeneo.

«Abbiamo in programmazione molti film di Alberto Sordi, pellicole hollywoodiane di primo piano come Joker, e poi Checco Zalone, Tarantino, e molti altri» ha rivelato l’imprenditore ai microfoni di Canale 10.

Per i più piccoli ed i cultori largo spazio anche all’animazione e ai classici Disney.

Tutte le amministrazioni si dicono entusiaste per un’iniziativa che molto probabilmente attirerà spettatori non solo da Roma e dalle zone limitrofe, ma da tutta la regione (e, chissà, magari anche qualche turista in visita nella capitale).

Il drive-in di Ostia si inserisce in un quadro più ampio di interventi e iniziative per il rilancio del settore cinematografico nel periodo post-emergenziale.

Un’ottima notizia per i cinefili e anche per gli amanti del vintage, che potranno assaporare le atmosfere di un luogo tipico dell’industria culturale anni ’50-’60, con l’ausilio di spazi e tecnologie moderne.

Roberta D'Addariohttps://msha.ke/everycurlanidea/
Professionista digitale e essere umano in divenire. Esploro il mondo in cerca di avventure, che siano in una metropoli caotica, in mezzo a un bosco o sullo schermo del mio pc. Amante della musica folk, del cinema e delle lunghe passeggiate. Rincorritrice di sogni e di autobus.

LEAVE A REPLY

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?
     
 
Please enter your name here

Ultimi Articoli

The New Mutants: 6 Personaggi in Cerca di… Trama!

Una cast ridotto all'indispensabile - solamente sei gli attori presenti - per un nuovo film targato Marvel...

Tanti Auguri Alberto Sordi! La Mostra per Festeggiare i suoi 100 anni

La mostra a Villa Sordi Il 16 settembre si sono aperte ai curiosi le porte di Villa Sordi,...

Tenet: Nolan Inverte il Trend (no spoiler)

Tenet, ultima fatica del regista Christopher Nolan – lo stesso della trilogia di Batman più famosa e riuscita, prima che il Progetto...

Cosa Vedere al Cinema a Settembre 2020

Quest’anno settembre è iniziato il 14! Tra gli ultimi sgoccioli di vacanze grazie al bel tempo, i pochi...
error: Il contenuto è protetto!