fbpx
HomeClassificheI Migliori Film sull'Estate in Streaming

I Migliori Film sull’Estate in Streaming

Con l’inizio ufficiale del periodo più caldo dell’anno, noi di Film e Dintorni abbiamo deciso di farvi compagnia durante queste bollenti e soleggiate giornate con la nostra selezione di film sull’estate disponibili in streaming.

Vacanze. Sole. Mare. Amore. Passione. Libertà. Sono tutte parole legate al vocabolario estivo, che ritroverete a pieno in questa selezione di film imperdibili ambientati nella stagione calda. Buona visione!

Caccia Al Ladro (1955)

Il nostro viaggio nel cinema che si (s)veste d’Estate comincia nella sgargiante Costa Azzurra, fotografata qui da Alfred Hitchcock con campi lunghissimi, colori brillanti e inquadrature mozzafiato sulle spiagge, le ville e i giardini della riviera francse.

Gli “eterei” Cary Grant e Grace Kelly sono i protagonisti di questo thriller romantico dalle venature umoristiche, in cui la Kelly interpreta il ruolo di femme fatale. Un film estivo imprescindibile.

Disponibile per il noleggio su Rakuten TV.

Pauline Alla Spiaggia (1983)

Rimaniamo in Francia, ma ci spostiamo nella più tormentata (e meno smagliante) Normandia, dove incontriamo la quindicenne Pauline.

Accompagnata dalla cugina trentenne, Pauline fugge dalla città per lasciarsi trasportare dai sentimenti, alla ricerca di una grande avventura romantica. Saranno due visioni dell’amore contrapposte a scontrarsi: il colpo di fulmine vs. il sentimento che matura lentamente.

Il grande autore Éric Rohmer (che ambienta in Estate anche La Collezionista, Racconto D’Estate e il suo capolavoro Il Raggio Verde) svela un risvolto più melanconico, irrisoluto e ingenuo.

Disponibile su Mubi.

Vicky Cristina Barcelona (2008)

Ci spostiamo ora nella caliente Spagna, dove Vicky (Rebecca Hall) e Cristina (Scarlett Johansson) si ritrovano a Barcellona per l’estate.

Juan Antonio (Javier Bardem), un eccentrico pittore, si avvicina alle due turiste dai caratteri antitetici, scatenando l’ira di Maria Elena (Penélope Cruz, che con questa performance ha guadagnato un Oscar), la lunatica ex compagna di lui.

In un turbinio di sensualità, corteggiamenti, colori caldi, vino tinto e paesaggi da cartolina, Woody Allen rivela un lato dell’estate particolarmente infuocato, nonchè riflessivo, che accenderà anche gli spiriti delle due protagoniste di Vicky Cristina Barcelona.

Disponibile su NOW.

Chiamami Col Tuo Nome (2017)

Luca Guadagnino (Suspiria, We Are Who We Are) descrive in questo splendido affresco l’estate italiana di provincia di metà anni ’80.

Una stagione piatta, come si evince dallo scambio di battute: – “Che si fa da queste parti?“. – “Si aspetta che l’estate finisca“. – “E d’inverno che fate, aspettate l’estate?“.

La monotonia della vita del giovane Elio (Timothée Chalamet) viene spezzata dall’arrivo dell’aitante Oliver, un dottorando americano ospite nella residenza di campagna della sua famiglia. I due verranno travolti da un sentimento inaspettato che li porterà ad avvicinarsi, non senza dolore. Un capolavoro fatto di sguardi, tempi dilatati e tanto (tanto!) desiderio.

Disponibile su Netflix.

La Piscina (1969)

Uno scrittore sull’orlo del fallimento trascorre alcuni giorni di vacanza con la compagna giornalista in una villa con piscina sulla Costa Azzurra.

A seguito di una festa particolarmetne movimentata, l’uomo si scontra mortalmente con un vecchio amico e riemergono questioni del passato irrisolte.

Un film esteticamente impeccabile, sorretto dalla maestria e dalla bellezza magnetica di Alain Delone e Romy Schneider (coppia, per un periodo, anche nella vita reale), che inscenano alcuni momenti particolarmente piccanti.

Disponibile su RaiPlay.

Before Midnight (2013)

L’ultimo capitolo della trilogia Before (Before Sunrise, 1995 e Before Sunset, 2004) si conclude in Grecia, quasi due decadi dopo il primo incontro casuale di Jesse (Ethan Hawke) e Celine (Julie Delpy) su un treno per Vienna.

Richard Linklater, come pochi cineasti al mondo, coglie perfettamente l’evoluzione di coppia, con i suoi tentennamenti, discussioni e riappacificazioni.

Circondati dalle bellezze greche, i due discuteranno sulla figura genitoriale, sul concetto di amore e, più in generale, sulla vita.

Disponibile su Prime Video.

Quando La Moglie è In Vacanza (1955)

Rimasto solo a Manhattan per l’estate, Richard (Tom Ewell), un dirigente editoriale felicemente sposato e con due figli, incontra un’irresistibile ragazza (Marylin Monroe) che si è appena trasferita al piano superiore del suo appartamento.

Billy Wilder dirige un classico della commedia americana, infarcito di gag, battute memorabili e una scena passata alla storia: quella in cui la gonna bianca della Monroe viene sollevata dallo spostamento d’aria provocato dal passaggio di un treno della metropolitana.

Disponibile per il noleggio su Chili.

Fa’ La Cosa Giusta (1989)

L’esplosione dell’afa rappresenta metaforicamente anche l’esplosione delle tensioni razziali in un quartiere di periferia di Brooklyn.

Spike Lee (BlackKklansman, Da 5 Bloods) si basa su alcuni fatti realmente accaduti durante una rovente estate ad Harlem negli anni ’80, ovvero il pestaggio di alcuni afro-americani da parte di tre giovani bianchi forniti di mazze da baseball e tirapugni.

Uno dei film estivi più controversi e duri, che riesce a trasmettere impeccabilmente un senso di afa e di inadeguatezza.

Disponibile per il noleggio su Apple TV.

Stand By Me – Ricordo Di Un’Estate (1986)

Estate 1959. Quattro amici pre-adolescenti partono alla ricerca del cadavere di un ragazzo scomparso misteriosamente qualche giorno prima. Si tratta di un’escursione che cambierà per sempre le loro vite.

Celebre coming-of-age tratto da un racconto di Stephen King, è sicuramente uno dei film estivi più nostalgici di tutti, che guarda con tenerezza al passato e al significato di amicizia vera.

Celeberrima la citazione del film: “Non ho mai più avuto amici come quelli che avevo a 12 anni. Gesù…ma chi li ha?”.

Disponibile su NOW.

Questi erano i film sull’estate consigliati dalla nostra redazione. Ve ne vengono in mente degli altri? Se sì, scriveteceli in un commento. Buona visione!

Riccardo Armonti
Potete trovarmi dentro un film di Charlie Chaplin, nei dischi dei Beatles o tra le pagine di Herman Hesse. Ho vissuto in tre continenti, ma non ho ancora assaggiato un ragù che possa competere con quello della mamma.

LEAVE A REPLY

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?
     
 
Please enter your name here

Ultimi Articoli

error: Il contenuto è protetto!